[Plone-IT] R: content type che può essere aggiunto anche da utenti anonimi

Paolo Tramontani ptramontani a racine.ra.it
Gio 19 Gen 2012 17:02:15 UTC


Grazie Vito,

questo però vorrebbe dire abbandonare la normale maschera di input di
archetype?

Lo chiedo perché ci ho lavorato fino all’esaurimento, andando in override
sui template generali e sui template dei widget degli archetype e mi
toccherebbe rifare da capo…

Ho provato ad andare nella security della ZMI e nella riga relativa al
permesso “mio.prodotto: Add mio contenuto” ho aggiungo il flag nella colonna
anonymous ma non è stato sufficiente… credevo di avere solo dimenticato un
pezzo… 

Agire sul workflow?

 

 

_______________________________________

 

Ing. Paolo Tramontani - Softone s.r.l.
email: ptramontani a racine.ra.it
          ptramontani a softone.it
phone: +39 338 9253741
______________________________________

  _____  

Da: plone-plone-it-bounces a lists.plone.org
[mailto:plone-plone-it-bounces a lists.plone.org] Per conto di Vito Falco
Inviato: giovedì 19 gennaio 2012 17:51
A: La lista degli italiani appassionati di Plone.
Oggetto: Re: [Plone-IT]content type che può essere aggiunto anche da utenti
anonimi

 

Ciao,

sulla lista internazionale ogni tanto si è dibattuto su questo.

 

Esiste però un prodotto (di cui non mi sovviene il nome) che permette di
creare oggetti tramite PloneFormGen e quindi anche agli utenti anonimi.

Cerca nel pypi tutti gli addon che fanno uso di ploneformgen (detto anche
PFG) e vedi un po' se c'è qualcosa che fa al caso tuo.

 

Vito

Il giorno 19 gennaio 2012 17:46, Paolo Tramontani <trapa a softone.it> ha
scritto:

Ciao a tutti

Sul mio sito ho un content type che deve poter essere aggiunto anche da
utenti non loggati

C’è un sistema per consentirlo in modo facile?

 

Note:

==>     il content type è aggiungibile solo in una cartella speciale che
quindi posso controllare come voglio (nel senso che posso mettere permessi
speciali, workflow o quant’altro su quella cartella)

==>     l’aggiunta del content type avviene in modo non tradizionale,
ovvero: entro nella cartella e poi clicco su add;
La cartella non è esposta nella navigazione e fa solo da contenitore;
l’utente naviga in giro per le sezioni del sito e può imbattersi in un
bottone che gli consente di aggiungere il content type; il bottone chiama
direttamente l’url
“portale/<cartella>/portal_factory/<Content
Type>/content.type.2012-01-19.2434740667/edit”
Per cui quel che serve è che Plone intercetti il permesso di poter
aggiungere in questo punto

 

Grazie a tutti

 

_______________________________________

 

Ing. Paolo Tramontani - Softone s.r.l.
email: ptramontani a racine.ra.it
          ptramontani a softone.it
phone: +39 <tel:%2B39%20338%209253741>  338 9253741
______________________________________

 


_______________________________________________
Plone-IT mailing list
Plone-IT a lists.plone.org
https://lists.plone.org/mailman/listinfo/plone-plone-it
http://plone-regional-forums.221720.n2.nabble.com/Plone-Italy-f221721.html





 

-- 

Plone: web sounds better.

http://appuntiplone.wordpress.com <http://appuntiplone.wordpress.com/>
(Bari, IT) - http://notasdeplone.wordpress.com
<http://notasdeplone.wordpress.com/>  (ES)

 

-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML è stato rimosso...
URL: <http://lists.plone.org/pipermail/plone-plone-it/attachments/20120119/e8dd859f/attachment.html>


Maggiori informazioni sulla lista Plone-IT